massimo binelli

BUSINESS E SPORT COACH

Il Blog di MB

Pillole di Coaching

Lunedì, 17 Dicembre 2018 06:17

Perché devi eliminare quello che non funziona (Alleggerisci, semplifica, riduci)

Chi si iscrive al mio sito MassimoBinelli.it oppure al videocorso AtletaVincente.com riceve gratuitamente una Guida per la Crescita Personale da compilare e da inviarmi per avere una prima valutazione del percorso che potremmo svolgere assieme (e se non l’hai ancora fatto, ti consiglio di sfruttare questa occasione subito, perché non so per quanto tempo ancora riuscirò a mantenere un simile impegno!). È uno strumento potente, per riflettere su risultati più significativi ottenuti finora, punti di forza e di debolezza, ambizioni personali, professionali o sportive, obiettivi, valori, priorità, cattive abitudini da eliminare, e su molti altri aspetti sui quali lavorare con un programma di allenamento mentale. Quando ricevo una Guida, sai qual è la sezione più densa di contenuti? Questa: “Cosa c'è da eliminare, cosa non funziona nella mia vita”.

Non è che in fondo in fondo un po’ ti piace sguazzare nella... melma?
Il bello è che siamo tutti consapevoli di cosa non funziona, di cosa ci sarebbe da eliminare nella nostra esistenza, ma perché non riusciamo a farlo? Perché continuiamo a trascinare stancamente un fardello che ci impedisce di concentrarci, di dare il meglio di noi stessi nello sport e nella vita?

E sì che la soluzione per alleggerire la quotidianità apparentemente è semplice. Basta selezionare in modo consapevole soltanto ciò che apporta gioia, serenità, divertimento ed eliminare tutto il resto. Facile, no?

“O mental coach, e se fosse facile avrei già rivoluzionato la mia vita 10 volte. Dimmelo tu, che sei bravo, perché non ci riesco!”.


Te lo spiego immediatamente, perché non riesci a liberarti degli orpelli inutili. Innanzitutto perché il desiderio di alleggerire, semplificare e ridurre deve scaturire dal profondo dell’anima, ovvero, deve essere una scelta libera e volontaria, senza alcuna forzatura. Se davvero desideri eliminare quello che non funziona nella tua vita, a partire dalle persone negative che ti sottraggono energia vitale, devi farlo con la serenità di chi sa che subito dopo tornerà a respirare, si sentirà più libero e leggero, senza rimpianti e, soprattutto, senza sensi di colpa.

Vuoi che te la racconti io? Ok, clicca e guarda il video...


Non ci sono scuse. La responsabilità è soltanto tua
So a cosa stai pensando adesso, parola di mental coach, non di mago paragnosta! Cancella subito quella parola killer che sta ronzando nella tua testa (e a proposito di parole killer, ti invito a rivedere la Pillola 143). Mi riferisco a quel nefasto “ormai” che ha preso forma tra i tuoi neuroni mentre elaboravi le mie parole, perché la rassegnazione non va d’accordo con la Persona Vincente. Tutto quello che è accaduto nella tua vita finora, vale fino-a-ora: fino a questo istante è stato così, ma domani potrà essere diverso, se lo vuoi, se scegli che sia così, e sai perché?

Perché... 

… DIPENDE DA TE!!!


È tua la responsabilità di cambiare allenatore, se ogni giorno deve essere uno scontro e un litigio e se torni sempre a casa con la sensazione di non aver concluso nulla di buono.

È ancora tua la responsabilità di fare piazza pulita di tutte quelle cianfrusaglie che creano caos e complessità attorno a te, laddove avresti bisogno di ordine e semplicità.

Ed è sempre tua la responsabilità di interrompere una relazione affettiva che “ormai” ti sta soltanto sottraendo energia e che porti avanti più per inerzia, abitudine o paura del cambiamento o della solitudine che per la felicità che dovrebbe regalarti. Un atleta ha bisogno di un partner che condivida e apprezzi i sacrifici immani necessari per raggiungere obiettivi ambiziosi, quei traguardi che nella mente degli “altri” innescano il fatidico pensiero “ma chi te lo fa fare”. Se è il tuo partner a dirti una frase simile, non fa per te, credimi. Una relazione, non solo affettiva ma anche di amicizia, deve essere foriera di gioia, non di pesantezza e stress, dunque seleziona con cura tutte le persone che ritieni possano fornire positività alla tua vita e allontana tutte le altre.


Trova il coraggio di affrontare tutti quei cambiamenti che ti permetteranno di alleggerire e semplificare la tua vita, perché non c’è alternativa.

Per ottenere qualcosa di diverso DOMANI, inizia a eliminare qualcosa che non funziona OGGI.


Scegli tu da cosa partire, ma fallo subito.

È il momento di agire!
Ti piacerebbe approfondire con me questa “strategia del vuoto”, molto efficace ma emotivamente costosa, almeno all’inizio? Intanto ti invito a leggere il mio libro, che contiene strategie e tecniche per diventare campioni nello sport e nella vita, poi contattami e ne parliamo... Come dico sempre, “alza le chiappe dal divano e muoviti, fai il primo passo verso il tuo obiettivo”, e anche rompere il ghiaccio con un’opinione o una domanda è un modo per uscire dal torpore e passare all’azione, non credi? ;)

 

Ultima modifica il Venerdì, 08 Febbraio 2019 07:46